Logo Tecnobit software house per CAD 2D e 3D per Geometri, Architetti e Ingegneri
Cerca
Cosa fare quando AutoCAD o GstarCAD si bloccano? Soluzioni utili

Cosa fare se AutoCAD ® o GstarCAD si bloccano? Soluzioni utili

seguici 

Capita anche ai migliori professionisti CAD di trovarsi di fronte a un blocco improvviso del software. Nonostante le workstation moderne siano molto più performanti rispetto al passato, problemi come questi possono ancora verificarsi. La situazione può riguardare tanto AutoCAD quanto GstarCAD, due dei software più utilizzati nel campo della progettazione CAD. Ecco cosa fare quando AutoCAD si blocca, con strategie applicabili anche a GstarCAD.

Identificare il problema: applicazione, sistema o hardware?

Il primo passo è capire se il blocco è causato dal software CAD, dal Sistema Operativo o dall’hardware. Se è l’intero sistema a bloccarsi, potrebbe trattarsi di un problema hardware o di sistema, non per forza dell’applicazione CAD. In questi casi, è utile ricorrere al classico comando Ctrl+Alt+Canc. Questa combinazione apre una schermata che permette di disconnettere l’utente o accedere alla Gestione attività. Qui è possibile verificare lo stato delle applicazioni e, se necessario, chiudere quelle che non rispondono.

Se AutoCAD, GstarCAD o altri processi non rispondono, basta selezionarli e con il tasto destro del mouse e scegliere Termina, questo forzerà la chiusura del programma, permettendo un suo successivo riavvio.

Recuperare i disegni dopo un crash o un blocco dell’applicazione

Uno dei timori più grandi durante un crash è la perdita del lavoro non salvato. Fortunatamente, sia AutoCAD che GstarCAD offrono strumenti per il recupero dei file. Al riavvio del software, è probabile che venga visualizzata una finestra di recupero sulla sinistra dello schermo. Questa finestra elenca i file temporanei salvati prima del blocco, con estensioni come .sv$ o .bak.

Verificare l’ora e la data dei file di recupero

Per recuperare il lavoro, è importante aprire il file più recente. Controllare l’ora e la data di creazione dei file nella finestra di recupero e aprire il più recente. Una volta aperto, è consigliabile salvare immediatamente il file con un nuovo nome per evitare ulteriori perdite.

Utilizzare la cartella dei file temporanei

Se la finestra di recupero non compare automaticamente, è possibile accedere manualmente alla cartella dei file temporanei. In AutoCAD e GstarCAD, questa si trova nella sezione Opzioni del menu dell’applicazione, sotto nella scheda File. È sufficiente copiare il percorso della cartella temporanea, incollarlo nella barra degli indirizzi di Esplora risorse di Windows e cercare i file con estensione .ac$ o .sv$. Si possono rinominare questi file in .dwg per poterli aprire nuovamente nel software CAD. Questa operazione manuale può essere fondamentale quando il meccanismo automatico di recupero non dovesse funzionare correttamente.

Saper cosa fare quando AutoCAD si blocca è fondamentale per chi lavora nel settore CAD. Seguendo questi passaggi, si può risolvere rapidamente il problema e ridurre al minimo la perdita di dati. La stessa strategia si applica anche a GstarCAD, offrendo una valida alternativa ad AutoCAD.
GstarCAD è un software potente e più economico, ideale per chi cerca una soluzione CAD affidabile senza rinunciare alla qualità.

Condividi l’articolo