Logo Tecnobit software house per CAD 2D e 3D per Geometri, Architetti e Ingegneri
Cerca
Usare i file .CTB e .STB per la stampa in AutoCAD ® e GstarCAD.

Usare i file .CTB e .STB per la stampa in AutoCAD ® e GstarCAD

seguici 

L’uso dei file .CTB e .STB in AutoCAD e GstarCAD permette di gestire efficacemente le proprietà di stampa dei propri progetti. Sebbene il metodo CTB sia il più comune e facile da utilizzare, il metodo STB offre una maggiore flessibilità e personalizzazione. Entrambi i metodi possono essere utilizzati in base alle esigenze specifiche del progetto, garantendo sempre una stampa di alta qualità.

Cos’è un file CTB e come funziona in AutoCAD e GstarCAD

Nel mondo del disegno tecnico CAD, la gestione della stampa riveste un ruolo fondamentale. AutoCAD e software simili come GstarCAD offrono strumenti avanzati per controllare l’output dei disegni, tra cui i file CTB e STB. Questi file sono essenziali per ottenere risultati di stampa professionali e coerenti.

I file CTB (Color-dependent plot style Table) sono tabelle degli stili di stampa basate sui colori. Questa è l’opzione predefinita e più utilizzata in AutoCAD fin dalle prime versioni. Il file CTB permette di associare proprietà di stampa specifiche a ciascun colore utilizzato nel disegno. Ad esempio, si può impostare che tutti gli elementi di colore rosso vengano stampati con un determinato spessore di linea, indipendentemente dal layer su cui si trovano.

Vantaggi e utilizzo pratico dei file CTB in AutoCAD e GstarCAD

L’utilizzo dei file CTB offre diversi vantaggi. Innanzitutto, consente di mantenere una coerenza visiva tra il disegno sullo schermo e la stampa finale. Inoltre, permette di gestire facilmente le proprietà di stampa per grandi quantità di elementi senza dover modificare singolarmente ogni oggetto.

Per utilizzare un file CTB, è sufficiente selezionarlo al momento della stampa dall’apposito menu a tendina. AutoCAD e GstarCAD offrono già alcune tabelle CTB predefinite, ma è possibile crearne di personalizzate per adattarle alle proprie esigenze specifiche.

Creazione e modifica delle tabelle CTB e STB

Oltre a scegliere un file CTB dalla lista delle tabelle di stampa disponibili, è possibile creare una nuova tabella o modificare una esistente. Per farlo, si può accedere all’editor della tabella stili di stampa e personalizzare le proprietà per ogni colore. Ad esempio, si può impostare il colore nero per stampare tutto il disegno in nero con spessori di linea diversi. È possibile aggiungere descrizioni a ogni colore per specificare a quali elementi associarlo.

Per quanto riguarda il metodo STB, si può creare una nuova tabella o modificarne una esistente, definendo stili di stampa specifici per ogni elemento o Layer. Ad esempio, si può creare uno stile chiamato “Muri” e assegnargli un colore nero con spessore di 0.25 mm e poi associare questo stile al Layer dei muri. Ogni stile può essere rinominato o cancellato, e si possono aggiungere descrizioni per una maggiore chiarezza.

File STB: l’alternativa basata sugli stili in AutoCAD e GstarCAD

I file STB (Style Table) rappresentano un’evoluzione nel controllo della stampa introdotta con AutoCAD 2000. A differenza dei CTB, gli STB permettono di associare le proprietà di stampa direttamente ai layer o alle singole entità, indipendentemente dal colore utilizzato nello Spazio modello.

Vantaggi, utilizzo e gestione del metodo basato su file STB

Il metodo STB offre una maggiore flessibilità rispetto al CTB, poiché le proprietà di stampa non sono legate ai colori del Spazio Modello. Questo consentirebbe addirittura di utilizzare un solo colore per lavorare, ottenendo comunque una stampa con colori e spessori diversificati. È particolarmente utile per progetti complessi, dove si desidera gestire comodamente diverse proprietà di stampa per lo stesso Layout con diverse Viewport con scale di rappresentazione diverse.

Come configurare e utilizzare i file STB per la stampa CAD

Per utilizzare i file STB, è necessario modificare le impostazioni di AutoCAD o GstarCAD. Si deve accedere alle Opzioni del programma, selezionare la scheda Plot and Publish e scegliere Utilizza gli stili di stampa per nome. Successivamente, si può selezionare un file STB esistente o crearne uno nuovo.

Una volta configurato il sistema per l’uso degli STB, si possono assegnare gli stili di stampa direttamente ai layer o alle entità attraverso le loro proprietà. Questo offre una maggiore flessibilità nella gestione dell’output di stampa, consentendo di avere elementi con lo stesso colore nello Spazio modello ma con proprietà di stampa diverse.

Come configurare e utilizzare i file STB per la stampa CAD.

Confronto tra CTB e STB: quale scegliere per i progetti CAD

La scelta tra CTB e STB dipende dalle esigenze specifiche del progetto e dalle preferenze personali. I file CTB sono più intuitivi e facili da usare, specialmente per chi è abituato a lavorare con i colori come discriminante principale. Sono ideali per progetti in cui si vuole mantenere una stretta correlazione tra il colore visualizzato e le proprietà di stampa.

D’altra parte, i file STB offrono una maggiore flessibilità e controllo. Sono particolarmente utili in progetti complessi dove si desidera avere un controllo più granulare sulle proprietà di stampa, indipendentemente dai colori utilizzati nello Spazio modello. Inoltre, gli STB permettono di gestire più facilmente stampe a scale diverse all’interno dello stesso Layout.

Strategie per ottimizzare l’uso di CTB e STB nei progetti AutoCAD

Per sfruttare al meglio le potenzialità di CTB e STB, si consiglia di creare tabelle personalizzate adatte alle proprie esigenze progettuali. È importante mantenere una coerenza nell’uso degli stili all’interno del team di lavoro, eventualmente creando dei template .DWT che includano già le impostazioni corrette.

Si può anche considerare l’uso combinato di CTB e STB in progetti diversi, scegliendo di volta in volta il metodo più adatto. È fondamentale documentare le scelte fatte e comunicarle a tutti i membri del team per garantire risultati coerenti.

Consigli avanzati per la gestione della stampa con CTB e STB

Per una gestione ottimale della stampa in AutoCAD e GstarCAD, si consiglia di creare dei file template (.DWT) che includano già le impostazioni CTB o STB desiderate. Questo permette di iniziare nuovi progetti con le corrette impostazioni di stampa senza dover riconfigurare tutto ogni volta.

È anche utile sfruttare la possibilità di assegnare descrizioni agli stili di stampa, sia nei file CTB che STB. Queste descrizioni possono aiutare a ricordare lo scopo di ciascuno stile e facilitare la collaborazione all’interno del team.

Ottimizzazione del flusso di lavoro con CTB e STB in AutoCAD

Per ottimizzare il flusso di lavoro, si può considerare l’uso del comando eTransmit quando si inviano i file di progetto. Questo comando raccoglie automaticamente tutti i file necessari, inclusi i CTB o STB, assicurando che il destinatario abbia tutto il necessario per visualizzare e stampare correttamente il progetto.

Infine, è importante ricordare che sia i file CTB che STB possono essere modificati in qualsiasi momento. Questo permette di adattare le impostazioni di stampa alle diverse fasi del progetto o alle richieste specifiche dei clienti, mantenendo sempre un output professionale e coerente.

In conclusione, sia i file CTB che STB sono strumenti potenti per il controllo della stampa in AutoCAD e GstarCAD. La scelta tra i due dipende dalle specifiche esigenze del progetto e dalle preferenze personali. Con una corretta comprensione e utilizzo di questi strumenti, i professionisti CAD possono ottenere risultati di stampa di alta qualità e coerenti in tutti i loro progetti.

Condividi l’articolo